Skip to main content

Chi è e cosa fa un Product Manager: una delle figure più importanti per lo sviluppo e il marketing di un prodotto.

Tempo di lettura: 5 min

Immagina che la tua azienda abbia bisogno di conoscere vita, morte e miracoli di un prodotto.

Conoscere un prodotto in ogni sua sfumatura è fondamentale sia per lanciarlo che per presentarlo al meglio su un determinato mercato, curandone nei minimi dettagli la produzione e analizzandone le prospettive di copertura degli obiettivi.

Tali obiettivi commerciali possono andare da un numero minimo di vendite fino al calcolo degli obiettivi da conseguire in termini di quote di mercato.

Teniamo a mente che l’economia, i vari mercati, specie nei settori che riguardano il mondo online sono in continua evoluzione. Quindi come possiamo comprendere queste evoluzioni per capire se un prodotto ha mercato? O diventiamo product manager o ne assumiamo uno.

Product Manager e strategie di marketing

Più nello specifico, il Product Manager è quella figura impegnata nella ricerca delle strategie di marketing volte a far decollare il più rapidamente possibile un determinato prodotto.

Inoltre, è l’owner della direzione e della cura di un prodotto, incentrata alla sua progettazione e promozione. Si tratta di una figura che risulta indispensabile se un’azienda è alla ricerca di un prodotto unico nel suo genere.

Come figura professionale ha un ruolo chiave sia in mercati già definiti che hanno bisogno di conoscere eventuali nuovi fabbisogni dei potenziali clienti o evoluzioni di determinate tipologie di prodotto sia per le relative modalità di promozione.

Inoltre, riguardo al lancio e produzione di prodotti innovativi, risultano essenziali anche lo studio e l’analisi del fabbisogno del possibile cliente nei confronti dell’azienda. Anche questo è appannaggio del product manager che esplorerà quindi le nuove prospettive di mercato.

Il Product Manager tra analisi di prodotto e consumatore

Quella del Product Manager è una professione che per certi versi è propensa ad ascoltare, conoscere il consumatore e saper trovare la migliore strategia per conoscere il pensiero di un cliente potenziale prima di lanciare un prodotto sul mercato o definire l’innovazione di un prodotto già esistente.

Si tratta quindi di tanti dettagli che formano il progetto finale il cui il manager “del prodotto” è impegnato in maniera sia diretta che indiretta; questo perché è necessario che ci sia una profonda comunicazione tra l’area di produzione e la sua figura dato che opera sull’idea di prodotto.

La collaborazione di un professionista di questo tipo è da ritenersi fondamentale anche per la selezione di determinati materiali o parti del prodotto, oppure per l’assistenza nella contrattazione con i fornitori e stipulazione di prezzi d’acquisto.

Il product manager opera spesso sulla linea di confine tra l’area commerciale, che spazia tra l’area marketing e vendite, e quella produttiva. Ne risulta che si tratta di una di quelle professioni del futuro nate per fare da collante tra le nuove e le vecchie conoscenze del mondo del lavoro.

Invece, insieme al reparto dell’analisi economica e di bilancio, un product manager può dover effettuare degli ulteriori studi per definire l’intervallo di tempo per il recupero degli investimenti effettuati e la definizione del prezzo per lanciare il prodotto sul mercato ed eventuali promozioni.

In sintesi, un Product Manager ha bisogno di studiare e aggiornarsi continuamente, oltre ad avere una comunicazione efficace, essere sempre aggiornato sui mercati ed essere abile nel saper dare una direzione precisa prima al progetto e poi al prodotto.

Hai una startup o ti piacerebbe avviarne una?

Iscriviti gratis alla piattaforma di Peekaboo e connettiti con mentor ed investitori!
Farai parte della nostra community di innovatori, avrai a disposizione mentorship e formazione di qualità per realizzare le tue idee, accederai a sconti esclusivi sui migliori tools e potrai trovare investimenti per far crescere la tua startup.

SCOPRI DI PIU'

Diffondi il verbo degli innovatori folli: condividi l’articolo con i tuoi amici!