Skip to main content

CTE 360 STARTUP PROGRAM, il programma gestito da Peekaboo e Lventure Group per il progetto della Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma!

Tempo di lettura: 4 min

NASCE LA CASA DELLE TECNOLOGIE EMERGENTI DI ROMA

A Roma Tiburtina nasce Roma Open Lab, l’officina delle idee della futura Smart City al servizio dei cittadini!

Un laboratorio per fare ricerca, innovazione e sperimentare l’applicazione delle nuove tecnologie digitali.

Roma Open Lab è la Casa delle Tecnologie Emergenti (CTE) di Roma, il primo living lab permanente, con sede nell’hub della Stazione Tiburtina, che si candida a diventare l’officina delle idee della futura Roma Smart City.

Peekaboo e Lventure Group saranno i partner tecnici del progetto, per aiutare e supportare l’ecosistema nascente con la propria esperienza.

CHI FINANZIA IL PROGETTO?

Il progetto, finanziato per una parte dal bando del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e per l’altra da partner industriali, è promosso dall’Assessorato alle Attività Produttive e alle Pari Opportunità, Turismo e Lavoro con il Dipartimento Sviluppo Economico e Attività Produttive di Roma Capitale in collaborazione con le Università, Centri di Ricerca, imprese e partner specializzati nel progresso tecnologico come Peekaboo e Lventure Group.

Roma è tra le cinque città italiane ad essersi aggiudicata il bando del MiSE volto ad incentivare lo sviluppo della competitività del nostro paese sul fronte dell’innovazione del sistema produttivo, della digitalizzazione della PA e della valorizzazione delle eccellenze tecnologiche e di know-how, nell’ambito della ricerca scientifica e delle imprese che operano in Italia.

QUAL’È L’OBIETTIVO DELLA CASA DELLE TECNOLOGIE EMERGENTI?

La Casa delle Tecnologie Emergenti vuol essere innanzitutto uno spazio fisico, una piattaforma di connessione e contaminazione che strutturalmente manca alla città. Un centro all’avanguardia, un luogo aperto alle esigenze della città e dei cittadini dove sviluppare e condividere idee, sperimentare nuove tecnologie e trasferire le conoscenze acquisite verso tutti quei soggetti che possono trarre particolari benefici dal digitale.

Hub

Basti pensare alle piccole e medie imprese che, grazie ai progetti di ricerca e innovazione, hanno la possibilità di accrescere la propria competitività sul mercato, con importanti ricadute in termini di aumento dell’attrattività dei territori e rilancio dell’economia.

Obiettivo: realizzare un modello innovativo di “Startup City” secondo l’approccio dell’ecosistema e del partenariato pubblico-privato in cui la collaborazione e il dialogo tra i soggetti (Università – Imprese – Pubblica Amministrazione) rappresenta il vero valore aggiunto.

QUALI SONO I SETTORI STRATEGICI A CUI SI RIVOLGE IL PROGETTO?

Non c’è innovazione senza sperimentazione. I principali settori strategici scelti per sperimentare nella quotidianità, sulla base dei bisogni reali della città, i progetti di innovazione tecnologica sviluppati all’interno di Roma Open Lab sono:

  • La Mobilità, dove la domanda di innovazione è supportata da grandi numeri in fatto di utenti, mezzi e infrastrutture che fanno di Roma un enorme mercato potenziale;
  • Il Turismo, dove l’offerta di innovazione può integrarsi con un patrimonio storico-culturale unico al mondo, con strutture ricettive e con flussi turistici che la Città Eterna attrae da ogni parte del mondo.

CTE 360 STARTUP PROGRAM, IL PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE DEL PROGETTO

Nasce quindi CTE 360, il programma di pre-accelerazione per startup gestito da Peekaboo s.r.l. e LVenture Group S.p.A., nell’ambito del progetto Casa delle Tecnologie Emergenti di Roma (CTE) di Roma Capitale, in qualità di Capofila, in collaborazione con le Università “Roma Tre”, “Tor Vergata”, “Sapienza”, “Luiss” (Research Partner) e le Imprese “Innova s.r.l.”, “Peekaboo s.r.l.” e “LVenture Group S.p.A. (Technical Partner). CTE-Roma Open Lab è un progetto co-finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico e da Acea S.p.A., WindTre S.p.A., Tim S.p.A.

Il programma ha una durata complessiva di 5 mesi ed è aperto a tutti i progetti che, facendo leva sulle tecnologie emergenti (5G, IoT, Blockchain e Intelligenza Artificiale), mirano a innovare  i settori della Mobilità e del Turismo.

I partecipanti avranno a disposizione workshop tecnici, eventi e mentor di livello che li aiuteranno a crescere negli spazi esclusivi dell’Hub messo a disposizione da Roma Capitale presso la sede della Stazione Tiburtina, le cui modalità di accesso sono disciplinate con Regolamento di Roma Capitale.

Il programma termina con un Demo Day, un evento in cui le startup che hanno completato con successo il programma presentano i risultati raggiunti e le prospettive di crescita ad una platea di Corporate, Media, Istituzioni e Investitori.

Può partecipare al programma sia chi ha solo un’idea, sia chi ha un team con un progetto, sia chi ha una startup già costituita e avviata.

DOVE E’ POSSIBILE CANDIDARSI?

Si può inviare la candidatura per il programma tramite questo link entro e non oltre il 15 giugno ore 23:59!

Sei un investitore alla ricerca di progetti validi in cui investire?

Esplora i migliori progetti in crowdfunding, supportati sin da prima del lancio dal team di Peekaboo!

Preparati a raccogliere più di €100.000 in 12 settimane

L’unico programma in cui troverai supporto dedicato e tanti strumenti per prepararti al meglio alla raccolta.

Diffondi il verbo degli innovatori folli: condividi l’articolo con i tuoi amici!